Seguici su

Cerca nel sito

Non c’è pace per Suarez: la Corte dei Conti indaga per illecito erariale

Si indaga su eventuali reati di corruzione e per accertare se ci sia stata una lesione dell'immagine pubblica

Perugia – Non c’è pace per il “pistolero”: continuano le indagini sul suo esame di italiano. Dopo la finanza (leggi qui), anche la procura regionale della Corte dei Conti ha aperto un fascicolo per valutare un eventuale illecito erariale per la vicenda dell’esame sostenuto dal calciatore Luis Suarez all’Università per Stranieri di Perugia.

Secondo quanto appreso dall’Ansa, gli accertamenti sarebbero comunque in una fase preliminare in attesa dell’evolversi dell’indagine, condotta dalla magistratura penale. Il fascicolo è stato aperto in relazione a eventuali reati di corruzione e per accertare se ci sia stata una lesione dell’immagine pubblica.

Nel filone principale dell’inchiesta sull’esame di Suarez, condotta dalla procura della Repubblica, sono stati ipotizzati i reati di rivelazione di segreto d’ufficio e falsità ideologica.

(Il Faro online)