Seguici su

Cerca nel sito

Tromba d’aria a Borgo Hermada: crolla il tempio Sikh

Il bilancio del Vicesindaco: "Nessun ferito, ma danni alle infrastrutture e alle abitazioni"

Terracina – Nessun ferito, ma tanta tanta paura. È questo il bilancio della tromba d’aria che ha nuovamente colpito la città di Terracina, con particolare riferimento alla zona di Borgo Hermada.

Attimi di terrore si sono registrati soprattutto al tempio Sikh, dove, proprio mentre i fedeli si trovavano in preghiera, è prima crollato il tetto e poi ha ceduto l’impalcatura. Fortunatamente, nonostante la pioggia battente e le raffiche di vento, tutti sono riusciti a mettersi in salvo.

Tra le altre situazioni di pericolo, il crollo di un pino, di un lampione e danni ai tetti delle case sulla Pantani da Basso. Anche alcune serre hanno riportato diversi danni. Per quanto riguarda il centro città, invece, è volato il tetto di uno stabilimento balneare. Disagi, infine, anche per quanto riguarda la viabilità: molte strade erano completamente allagate.

Il commento del Vicesindaco

Per rassicurare i terracinesi, il vicesindaco facente funzioni Roberta Tintari ha fatto sapere: ” Al momento non risultano feriti, ma solo danni alle infrastrutture e alle abitazioni, a causa delle ingenti precipitazioni e del forte vento.

Un forte abbraccio ai nostri balneari alle prese con la furia delle intemperie e a tutti coloro stanno soffrendo danni alle loro proprietà, particolarmente nell’area di Borgo Hermada. Ma soprattutto – ha concluso –, il solito grande ringraziamento da parte della città agli uomini e alle donne della Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell’Ordine attualmente sul campo. Forza ragazzi”.

In foto: un momento della tromba d’aria

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Terracina