Seguici su

Cerca nel sito

Santa Marinella, Tidei: “Regolamenteremo gli accessi alle pratiche urbanistiche”

Il Sindaco: "Il personale dell'Ufficio Urbanistica, nonostante quanto lamentato dagli anonimi, ha assolto i proprio doveri con solerzia e dedizione"

Santa Marinella – “Apprendo con stupore che un gruppo di professionisti, suppongo tecnici e la supposizione è dovuta al fatto che non hanno inteso farsi identificare né qualificarsi come corpo professionale, nel tentativo di tirare qualche brutto tiro alla guida politica del settore urbanistico del Comune di Santa Marinella, hanno provocato il danno collaterale di investire con la forza della polemica il personale che, nonostante quanto lamentato dagli anonimi, ha assolto i doveri del proprio ufficio con grande solerzia, dedizione e disponibilità da sempre e in special modo in questo particolare e tanto delicato periodo in cui stiamo vivendo”. Così, in una nota stampa, il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei.

“E’ vero che non esiste una specifica organizzazione dell’accesso dei professionisti alle pratiche – spiega il Sindaco –  e che la digitalizzazione delle prenotazioni sarebbe una grande idea, anche perché se i meccanismi fossero più rigorosi non avremmo le attuali irregolarità, tra le quali quelle di vedere in quelle stanze, anche nei periodi non consentiti, alcuni professionisti che vantano pregresse militanze ed incarichi amministrativi di rilievo e solo per quello, in questo contestato regime, si permettono di accedere senza controllo, né regole in posti altrimenti vietati ad altri comuni utenti.

Nonostante l’anonimato dell’inedita segnalazione questa Amministrazione coglierà l’invito e posso impegnarmi in questo, assieme con l’assessore all’Urbanistica Roberta Gaetani, e garantire che da subito la regolamentazione degli accessi agli uffici ed alle pratiche urbanistiche si svolgerà in regime di ugualitaria trasparenza così rigoroso da poter costituire un esempio per le amministrazioni che, bontà loro, digitalizzano gli accessi agli uffici”.

“Porgo in ogni caso le mie scuse personali – conclude Tidei – e quelle della mia Amministrazione al personale tutto che in questo momento si è sentito preso di mira ed oltraggiato nella propria professionalità e dedizione all’Istituzione, non potendolo fare chi rimane anonimo dietro una lettera trasmessa alla stampa”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Santa Marinella
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Santa Marinella