Seguici su

Cerca nel sito

Il Tar ferma la demolizione dell’immobile intimata dal Comune di Sperlonga

Il giudice amministrativo ha ritenuto fondati i motivi del ricorso contro la demolizione e ha stabilito di sospendere l’efficacia del provvedimento comunale.

Più informazioni su

Sperlonga – Il tribunale amministrativo regionale del Lazio, sezione distaccata di Latina, ha accolto la richiesta di sospensione di una ricorrente, difesa dall’avvocato Zaza d’Aulisio, relativa all’ordinanza emessa dal Comune di Sperlonga con la quale si respingeva la richiesta di condono edilizio e si intimava alla donna, occupante dell’immobile senza alcun titolo, la demolizione dell’immobile per il quale era stata negata la sanatoria.

Il giudice amministrativo ha ritenuto fondati i motivi del ricorso e ha stabilito di sospendere l’efficacia del provvedimento comunale in quando ritiene sussistere i presupposti sufficienti per sostenere le ragioni della ricorrente; in quanto, tra le altre cose, l’immobile, è ammesso dal Comune di Sabaudia stesso “nel piano di alienazioni e valorizzazione ed è insussistente il vincolo di inedificabilità”.

Per la decisione nel merito, però, bisognerà aspettare la data di fissazione dell’udienza, il 6 ottobre del 2021

Più informazioni su