Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, non risponde al telefono: i Vigili del Fuoco si calano nell’appartamento

Un vigile del fuoco ha effettuato una discesa su corda, dal terrazzo fino alla finestra dell’abitazione. Il 72enne, però, era già morto

Civitavecchia – Da ore non rispondeva alle continue chiamate della figlia che, preoccupata, ha allertato i soccorsi. E’ quello che è successo in via Lorenzo Betti, a Civitavecchia, dove i Vigili del Fuoco hanno fatto irruzione nell’abitazione di un 72enne di cui non si avevano più notizie.

Poiché la porta d’ingresso dell’abitazione era blindata e non vi era possibilità di accedere alle finestre con l’autoscala, infatti, è stato necessario accedere nella casa dal tetto dello stabile. Un vigile del fuoco ha effettuato una discesa su corda, dal terrazzo fino alla finestra dell’abitazione, posta al quarto piano, utilizzando tecniche Saf. Forzata la finestra, è entrato in casa ed ha consentito l’ingresso presso la stessa dei sanitari già presenti sul posto, che purtroppo constatavano il decesso dello stesso.

Sul posto, oltre al personale sanitario 118, anche i carabinieri.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Civitavecchia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Civitavecchia