Seguici su

Cerca nel sito

Sulla tomba di San Francesco Papa Bergoglio firma l’enciclica “Fratelli Tutti” foto

Messa papale, in forma privata, nel Sacro Convento. Poi la firma sulla quarta Enciclica di Papa Francesco

Assisi – Papa Francesco firma “Fratelli tutti”, la terza Enciclica del suo pontificato. Lo fa dalla cripta del Sacro Convento di Assisi, dove riposano le spoglie mortali di San Francesco, proprio alla vigilia della festa liturgica del patrono d’Italia.

LEGGI ANCHE “Fratelli tutti”, ecco il testo completo della nuova Enciclica di Papa Francesco

Una visita, quella odierna, svolta in forma privata, anche a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus tutt’ora in corso: nella basilica, sotto lo sguardo degli affreschi di Giotto, nessun fedele. Anche il sagrato della basilica superiore è vuoto, chiuso ai fedeli per evitare assembramenti.

Bergoglio arriva puntuale e, vestiti i paramenti sacri, celebra la messa sulla tomba del poverello d’Assisi. Ad assistere al rito, celebrato senza sfarzo, alcuni frati. Poi la firma del l’Enciclica che da domani, al termine dell’Angelus, sarà possibile leggere e commentare. Al termine della Celebrazione Eucaristica, il Papa ringrazia mons. Paolo Braida, della Prima Sezione della Segreteria di Stato, e due traduttori dell’Enciclica. Quindi, dopo aver firmato la prima copia del Documento, fa rientro in Vaticano.

Foto © Vatican Media
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Papa & Vaticano