Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Papa & Vaticano

Vaticano, il cardinal Becciu: “Mai interferito sul caso Pell: ora querelo”

"Il cardinale Becciu si rivolgerà immediatamente alla competente Autorità giudiziaria per la tutela della propria onorabilità, così gravemente lesa"

Città del Vaticano – Angelo Maria Becciu, il cardinale costretto da Papa Francesco a rinunciare alle prerogative del suo stato (leggi qui), ribadisce la sua estraneità ad ogni eventuale tentativo di influire sull’esito della vicenda processuale del cardinale George Pell – a febbraio assolto in Australia da accuse di pedofilia – e si dice pronto a querelare chi volesse insinuare il contrario.

LEGGI ANCHE Papa Francesco incontra il cardinale George Pell

“Sua Eminenza il Cardinale Giovanni Angelo Becciu, rilevata la persistente attenzione di alcuni giornalisti alla vicenda processuale del Cardinale Pell, è costretto a ribadire con fermezza di non aver mai interferito in alcun modo in essa”, ha fatto sapere Becciu.

“Peraltro, poiché appare evidente la volontà di alcuni organi di informazione di rappresentare falsamente una presunta, quanto inesistente, attività volta ad inquinare le fonti di prova nel processo a carico del cardinale Pell, il cardinale Becciu si rivolgerà immediatamente alla competente Autorità giudiziaria per la tutela della propria onorabilità, così gravemente lesa”. (fonte Agi)

Foto © Vatican Media – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano