Seguici su

Cerca nel sito

Fiamme Gialle, due ori e un argento al Super Campionato Italiano

Titolo italiano nel singolo di Matteo Sartori. Un armo maschile formidabile si prende l’oro junior

Varese – Le Fiamme Gialle conquistano due ori e un argento al Super Campionato Italiano di canottaggio a Varese, disputato il week end appena concluso sull’omonimo lago della città che ha ospitato l’evento.

E’ stata una competizione che da giovedì 15 a domenica 18 ottobre ha visto gareggiare a livello nazionale, per la prima volta nel 2020, tutti i canottieri delle categorie Ragazzi fino a quelle Senior.

La Sezione Giovanile delle Fiamme Gialle si è imposta per ben due volte conquistando il titolo italiano nel “singolo” e nell’”otto” Junior e vincendo la medaglia d’argento nell’”otto” Ragazzi.

A fare la voce grossa al Campionato Junior è stato certamente Matteo Sartori che, in meno di 60 minuti, è riuscito a laurearsi prima campione d’Italia in “singolo” sfruttando tutta la sua forza e, subito dopo, a bordo dell’ammiraglia gialloverde insieme a Lorenzo Semenzato, Leonardo Pecoraro, Gianluca Faraci, Thomas Candido, Jacopo Sartori, Leonardo Sartori e Alessio Lauretti con al timone Marco Frainetti, in una gara contro gli onori del pronostico, sono andati a vincere l’oro nella specialità più difficile del programma. Da segnalare che sull’ammiraglia gialloverde erano presenti Jacopo Sartori, Thomas Candido e Marco Frainetti, atleti della categoria inferiore che due giorni prima sono saliti sul secondo gradino del podio con l’”otto” Ragazzi.

I due titoli italiani junior, nella barca più corta e in quella più lunga, sono la dimostrazione di come i tecnici delle Fiamme Gialle Rocco Pecoraro, Nicola Moriconi e Ciro Liguori sono stati in grado quest’anno, seppur con enormi difficoltà dovute al lockdown per il Covid-19, di creare una squadra di altissimo livello capace di primeggiare e lottare su tutti i fronti.

Segno tangibile dell’importante crescita avuta da tutta la Sezione Giovanile gialloverde è stata la medaglia d’argento conquistata dall’”otto” Ragazzi composto da Francesco Falini, Marco Miatello, Thomas Candido, Jacopo Sartori, Matteo Cardinali, Jacopo Faedo, Simone Masi e Alessandro Masi con al timone Marco Frainetti. L’equipaggio delle Fiamme Gialle grazie ad una brillante prestazione, sfiora l’oro per poco più di un secondo e riceve i complimenti degli addetti ai lavori delle altre Società presenti.

Un altro messaggio di crescita è arrivato nel “doppio” Ragazzi femminile da Giulia Zaffanella e Natali Ferrieri che, al loro primo anno nella categoria, hanno disputato un Campionato Italiano da protagoniste, centrando la finale con grande personalità e lottando ad armi pari con atlete più esperte già abituate a competizioni di questo tipo.

Quattro giorni di gare che hanno riunito il meglio del canottaggio nazionale e in cui le Fiamme Gialle sono state protagoniste. L’unica nota negativa è stato il ritiro di tutta la Squadra Senior Olimpica che ha partecipato agli Europei Assoluti di Poznan dal 9 all’11 ottobre.

Tutta la spedizione, compresi i Senior delle Fiamme Gialle, al rientro dalla Polonia sono stati costretti all’isolamento fiduciario e dunque non hanno potuto partecipare alla competizione.