Seguici su

Cerca nel sito

Roma, blitz all’alba: al via l’abbattimento di altre otto ville abusive dei Casamonica foto

La sindaca Raggi sui social: "Continua la nostra battaglia per riportare la legalità"

Roma – Sono iniziate questa mattina all’alba le operazioni di sgombero e abbattimento di otto costruzioni, tra villette abusive con piscina e capannoni, riconducibili all’organizzazione criminale dei Casamonica, in via Fratelli Marchetti Longhi 10, nella zona Romanina della Capitale, al confine con Comune di Ciampino.

L’operazione di oggi fa seguito allo sgombero e all’abbattimento, avvenuti il 20 novembre 2018, di otto villette dei Casamonica in via del Quadraro, risultato già conseguito dallo stesso osservatorio. Per le operazioni sono in campo circa 100 uomini.

Presenti sul posto oltre al personale di Polizia Roma Capitale anche gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Romanina, diretto da Laura Petroni, dell’Upgsp, del Reparto Mobile, personale dell’Arma dei Carabinieri, nonché addetti della Sala Operativa Sociale di Roma Capitale.

Durante le operazioni sono stati identificati 14 stranieri di cui 4 accompagnati all’Ufficio Immigrazione per l’identificazione.

Continua la nostra battaglia per riportare la legalità. Dopo le villette del Quadraro, stiamo abbattendo altri immobili abusivi del clan Casamonica da Roma. Grazie a Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Locale. Istituzioni unite vincono #ATestaAlta’’. Così in un tweet la sindaca di Roma Virginia Raggi.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo