Seguici su

Cerca nel sito

Il Sistema Bibliotecario del sud Pontino festeggia il centenario dalla nascita di Rodari

Il progetto itinerante, iniziato in estate, è tuttora in corso e si concluderà a dicembre. Farà tappa anche a Ventotene e Formia

Ieri, 23 ottobre, anche il Sistema Bibliotecario Sud Pontino, con la nuova guida triennale del Comune di Monte San Biagio, ha festeggiato il compleanno di Gianni Rodari: nasceva, infatti, cento anni fa il grande scrittore di Omegna, tra maggiori poeti e favolisti del Novecento, unico scrittore italiano a vincere il Premio Andersen, sicuramente l’autore più amato dai bambini italiani.

Il Sistema Bibliotecario Sud Pontino ha celebrato l’importante data con il suo tour letterario e musicale “Undici volte Rodari”, realizzato in collaborazione con l’associazione culturale Leggimi Sempre grazie alla Legge Regionale numero 42 del 1997 (Avviso pubblico “La Cultura fa sistema 2019”).

“Il viaggio nello straordinario mondo di Gianni Rodari in undici Comuni del Sud Pontino – hanno dichiarato gli organizzatori -, iniziato in estate, è tuttora in corso e si concluderà a dicembre 2020”.

Dopo gli incontri a Monte San Biagio al Belvedere del Castello, a Lenola all’Anfiteatro comunale, a Campodimele in piazza del Municipio, a Fondi a Largo Toaff e nel Cortile della Giudea, a Terracina in piazza Santa Domitilla, a Castelforte in piazza dell’Emigrante e a Gaeta in piazza Goliarda Sapienza.

Il progetto itinerante continua, in autunno, per raggiungere altre destinazioni: Ventotene, Formia, Santi Cosma e Damiano e Itri.

“L’iniziativa – hanno chiarito ancora i promotori degli incontri – si avvale della musica di ARS-Arte Ricerca Sperimentazione e della media partnership di Radio Show Italia 103.5.

Appuntamenti che, fatti i conti con l’emergenza Covid-19, non hanno rinunciato a raggiungere i piccoli, sempre in diretta Facebook e, quando possibile, anche in presenza. Solo nelle prime sei tappe, sono stati 450 gli spettatori coinvolti, tra bambini, famiglie e insegnanti, sempre nel rispetto dei regolamenti e delle misure di prevenzione.

“Ringrazio vivamente gli operatori del Sistema Bibliotecario Sud Pontino e – ha detto il sindaco di Monte San Biagio, Federico Carnevale – Leggimi Sempre per la bella manifestazione ‘Undici volte Rodari’ che si è svolta nei nostri Comuni e che, nel rispetto delle norme anti Covid-19, ha visto la partecipazione di tanti bambini entusiasti. Così abbiamo voluto ricordare e onorare Gianni Rodari nel centenario della sua nascita”.

Si cercano soluzioni – hanno chiarito da Leggimi Sempre-. Dopo l’ordinanza regionale dell’8 ottobre e il DCPM del 10 ottobre, ad esempio a Gaeta si è optato per la sola diretta Facebook, seguita da molti alunni delle scuole. Per Ventotene pensiamo a un gemellaggio a distanza tra la scuola locale e un’altra scuola del territorio”.

Il tour ripercorre undici temi cari a Rodari, funambolo delle parole e paladino della fantasia.

Favole al telefono, Fiabe lunghe un sorriso, Gelsomino nel paese dei bugiardi, La Freccia Azzurra, Filastrocche in cielo e in terra, Le filastrocche del cavallo parlante, Filastrocche lunghe e corte, Tante storie per giocare, Il libro dei perché, Grammatica della fantasia: attingendo a questo ricchissimo patrimonio di favole, filastrocche e scritti di Rodari, Leggimi Sempre ha letto ai bambini capolavori e giochi letterari di Rodari, accompagnati dalla chitarra di Sandro Sposito e dal violino di Ilenia De Meo dell’ARS, e dalla proiezione di frammenti video e immagini d’autore. Ogni appuntamento si è concluso con le invenzioni letterarie dei piccoli “alla Rodari”, ispirate alla Grammatica della fantasia.

(Il Faro)