Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Minturno e Formia, studenti convocati in blocco al drive-in dell’ospedale di Gaeta

L'Asl chiama tutti gli studenti e i professori del Liceo "Alberti", delle scuole medie di Scauri e di Minturno, e delle elementari di Minturno

L’ospedale di Gaeta è pronto ad accogliere gli studenti di Formia e Minturno per sottoporli a tampone.

Dopo l’annuncio del sindaco di Formia, Paola Villa, la quale ha informato che “saranno sottoposti a tampone gli alunni delle scuole medie ‘Dante Alighieri’ della sua città”; anche il primo cittadino di Minturno, Gerardo Stefanelli ha comunicato  che “l’Asl di Latina sta convocando per domani mattina, nel nosocomio di Gaeta, tutti gli studenti e i professori del Liceo scientifico ‘Alberti’, delle scuole medie di Scauri e di Minturno, e delle elementari di Minturno, che devono sottoporsi  al tampone antigenico per porre fine alla quarantena determinata da alcune positività all’interno  delle classi scolastiche”.

Stefanelli, nel manifestare la sua vicinanza agli studenti e alle famiglie ha dichiarato: “Ci auguriamo che tutto possa andare bene per tutte le persone coinvolte”.

Il sindaco di Minturno ha ulteriormente chiarito: “Nonostante i solleciti continui e giornalieri dell’amministrazione comunale ci risulta che solo stamane stiano arrivando i messaggini di conferma con gli orari di appuntamento ad ogni singola persona.

A coloro che sono interessati, ma non hanno ricevuto e non riceveranno il messaggio, consiglio vivamente di presentarsi comunque all’ospedale di Gaeta tra le 9 e le 12.

Dispiace che la Asl non abbia accettato la disponibilità del Comune di Minturno di replicare l’esperienza fatta con il plesso di ‘Balbo’: ci eravamo offerti anche di aiutare a coordinare l’organizzazione delle prenotazioni anche per il servizio presso l’ospedale di Gaeta.

Sono momenti difficili – conclude -, a noi tutti è richiesta una dose di pazienza in più”.

(Il Faro)