Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, esercenti in piazza del Pincio protestano contro il nuovo Dpcm

Le proteste sono diventate immediatamente motivo di scontro politico

Civitavecchia – Proseguono le proteste degli esercenti e delle categorie più colpite dal nuovo Dpcm, entrato in vigore oggi, che obbliga la chiusura al pubblico di bar e ristoranti alle 18. Ieri erano stati ristoranti, proprietari di bar, categorie legate al turismo e alla cultura a manifestare, pacificamente e in modo ordinato, davanti a Palazzo Chigi, con una delegazione accolta dallo stesso Conte dopo la conferenza stampa, oggi è toccato agli ambulanti occupare pacificamente quella stessa piazza.

Ma non è solo Roma al centro delle proteste, anche a Civitavecchia, in piazzale Pincio, ieri sera gli esercenti si sono ritrovati in piazza. Manifestazioni sono previste anche nella altre province, come a Latina, dove l’appuntamento sarà per le 18, mentre a Rieti i ristoratori e proprietari dei pub si sono organizzati con una chat e si sono ritrovati per mettere a punto una strategia per chiedere un incontro con Regione, provincia e Comune.

Le proteste sono diventate immediatamente motivo di scontro politico: Conte ha ascoltato la delegazione degli esercenti cercando di rassicurarli sul ristoro economico promesso con questo Dpcm, Salvini è sceso in piazza Montecitorio per ascoltare gli ambulanti, a Civitavecchia a scontrarsi sono da una parte Devid Porrello, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, che si è schierato contro il sindaco della città portuale Ernesto Tedesco, e la Lega, partito del sindaco che contrattaccano: “Se Devid Porrello ritiene di dover offendere l’intelligenza delle centinaia di persone che hanno protestato a Civitavecchia, pacificamente e ordinatamente, faccia pure – ha scritto in una nota Orlando Angelo Tripodi, capogruppo della Lega in Consiglio regionale del Lazio -. Ma sappia che si tratta di persone che sono scese in piazza, in una drammatica domenica notte, perché il loro disperato grido d’aiuto fosse raccolto dalle istituzioni ed hanno trovato il sindaco Ernesto Tedesco e, tra gli altri, i nostri assessori e consiglieri. Non c’era invece il consigliere regionale del M5s, che però si è svegliato questa mattina per comunicare una vuota difesa d’ufficio dell’operato del suo Governo Conte-Zingaretti”. (fonte Italpress)

Clicca qui per leggere tutte le notizie di Civitavecchia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Civitavecchia