Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, viale Vasco de Gama torna al buio: le residenti hanno paura la sera

Una giovane residente: "Attraversare i marciapiedi al buio sotto casa mia mi mette angoscia: ho paura di essere aggredita da qualche malintenzionato"

Ostia – Torna al buio un tratto di viale Vasco de Gama, con la luce pubblica assente tra gli incroci di viale delle Repubbliche Marinare e via delle Sirene.

Una situazione che puntualmente si ripresenta ogni stagione su questa strada di Ostia, che improvvisamente vede scomparire l’illuminazione pubblica dalla zona.

Un problema noto a tutti i residenti della zona, che in più occasioni hanno denunciato il forte disagio nel vivere un quadrante “complesso” completamente al buio. Ad alzare la voce sono soprattutto le giovani residenti della zona, dove per loro ogni sera tornare dal lavoro diventa molto problematico.

“Lavoro non distante da casa – ci racconta Martina, un giovane cittadina che vive nella zona -, ma ogni sera tornare dal lavoro senza illuminazione mi crea tantissimi problemi. Ho seriamente paura a camminare per i marciapiedi del quartiere completamente al buio, magari con il pensiero di essere aggredita da qualche malintenzionato. Un problema che nella zona non mi creo solo io, ma anche altre signore e ragazze che tornano dal lavoro di sera e sono costrette a vivere questo grande disagio”.

“Questo stato delle cose purtroppo va avanti da prima del 2018 – continua la giovanissima ragazza -, anno in cui ho deciso di segnalare in prima persona la problematica ai giornali e gli uffici del X Municipio. Ogni tre mesi qui scompare improvvisamente la luce, una volta per il maltempo o per qualche malfunzionamento dell’impianto d’illuminazione su viale Vasco De Gama. Anche quando la luce viene ripristinata nella zona, puntualmente dura due/tre settimane se va tutto bene: poi puntualmente si torna al buio totale con la conseguente paura per me e tanti altri residenti locali”.

In effetti questo quadrante di viale Vasco De Gama è particolare sotto il piano della sicurezza, poiché vede varie situazioni di degrado al suo interno. Anzitutto c’è il Sert di via Tagaste, che da tempo ha reso la zona un polo di attrazione per sbandati, tossici e soprattutto ubriachi che si gettano nella piccola area verde davanti il centro sanitario. Tutto questo davanti all’Asilo nido Acquamarina e nelle vicinanze di due sedi “chiacchierate per le occupazioni come l’ex Gil e la poco distante ex colonia Vittorio Emanuele.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio