Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, De Priamo-Masi: “Pontile gioiello di Roma, Raggi intervenga per proibirne utilizzo a scopo di lucro”

De Priamo-Masi: "Non occorre una grande sensibilità per comprendere che la vendita di porchetta o cianfrusaglie, non è in linea con quanto si cerca di fare da oltre ottant'anni, per tutelare le meravigliose bellezze che abbiamo sul mare"

Ostia – “Abbiamo presentato un’interrogazione in Campidoglio perché la decisione del Municipio X di annullare la deliberazione del 2003, che vieta l’occupazione suolo pubblico al Pontile coinvolge l’intera città di Roma”. Lo dichiarano in una nota congiunta il capogruppo di Fratelli d’Italia in assemblea Capitolina Andrea De Priamo e il consigliere di Fratelli d’Italia in X Municipio Mariacristina Masi.

“Non possiamo credere che la Raggi, dopo tutto quello che ha detto in questi anni, permetta quello che, in quasi trent’anni, nessuna amministrazione ha mai avuto il coraggio di fare. Anzi – continua De Priamo e Masi -, seguendo lo spirito sancito dalla Legge del 1939 e dalle seguenti, si è sempre provveduto a salvaguardare l’area da appetiti di vario genere. D’altronde non occorre una grande sensibilità per comprendere che la vendita, seppure temporanea, di porchetta o cianfrusaglie, non è in linea con quanto si cerca di fare da oltre ottant’anni, per tutelare le meravigliose bellezze che abbiamo sul mare”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio