Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, Feola: “Blitz notturno per rivendicare il diritto allo sport”

Feola: "Palestre e centri sportivi tolgono letteralmente i giovani dalla strada allontanandoli dall'uso di droga e istruendoli alla disciplina ed il rispetto"

Fiumicino – “Abbiamo voluto denunciare attraverso un blitz la situazione allarmante che riguarda li complessi sportivi del nostro territorio”, è quanto ha fatto sapere in una nota Roberto Feola, Presidente del circolo territoriale di FDI-Patria e Libertà.

“I nuovi DPCM vanno a colpire ed uccidere lo sport non solo a livello nazionale ma anche e soprattutto a livello territoriale. Strutture come il palazzetto dello sport sono in completo stato di abbandono quando potrebbero essere messe a norma e diventare un simbolo di ripresa delle attività sportive. Molte palestre – ha continuato Feola – e centri sportivi per i più giovani sono stati chiusi privando i nostri giovani di luoghi di aggregazione che adesso rischieranno anche la chiusura definitiva per il danno economico che colpirà i proprietari dei su citati”.

“Il governo -ha poi concluso Feola – non può accanirsi contro attività che prevengono il disagio giovanile che va sempre più colpendo la nostra società. Palestre e centri sportivi tolgono letteralmente i giovani dalla strada allontanandoli dall’uso, ad esempio, di droga ed istruendoli alla disciplina ed il rispetto. Auspico che il prima possibile vengano riaperti questi luoghi e messi a norma e riaperti quelli abbandonati come il palazzetto dello sport”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino