Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, estorceva denaro da un professionista: in manette un agente segreto

L'ex agente segreto otteneva ingenti somme in denaro dalla vittima, millantando conoscenze per proteggere la vittima da presunti malviventi

Più informazioni su

Roma – E’ finito in manette un agente attivo nel reparto Sicurezza della Polizia di Stato, che dal 2011 estorceva denaro da un professionista del Nord Italia.

A compiere il suo arresto è stata la stessa Polizia di Stato, che accusa l’agente di estorsione aggravata.

L’ex agente segreto aveva messo in piedi numerosi raggiri ai danni della vittima, facendo perno sulla posizione istituzionale e vantandosi di numerosi contatti che avrebbero potuto tutelarlo e difenderlo – insieme alla sua famiglia – dall’occhio di malviventi. Il truffatore infatti aveva montato ad arte una storia verso l’uomo del Nord Italia, convincendolo di essere bersaglio di gruppi criminali.

Finte tutele che la vittima nella disperazione era arrivata a pagare all’agente, con ingenti somme di denaro tramite bonifico bancario.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana

 

Più informazioni su