Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Daniel Grassl formidabile a Bergamo, vince il Gran Premio d’Italia: “Che gara magica!”

Continua a stupire il campione del pattinaggio di figura delle Fiamme Oro. Vince il primo appuntamento del circuito nazionale. Secondo Matteo Rizzo

Bergamo - Superbo nel corto, spaziale nel libero. Daniel Grassl non smette di stupire e nella seconda giornata del Gran Premio Italia, sul ghiaccio dell’Icelab di Bergamo, strappa applausi proprio a tutti realizzando un eccezionale libero da 189.27 punti (106.93 di valutazione tecnica, 82.34 per le components) con cui stravince il primo appuntamento del circuito nazionale con un punteggio complessivo monstre di 284.99.

Mai in discussione il successo per il 18enne meranese delle Fiamme Oro, impeccabile in un secondo segmento di gara impreziosito da addirittura tre salti quadrupli: quadruplo lutz, quadruplo flip e quadruplo rittberger. Pulita anche l’esecuzione degli altri elementi per un libero davvero da ricordare. Alle sue spalle, secondo a quota 214.01 punti, si è piazzato Matteo Rizzo. Per il 22enne delle Fiamme Azzurre una performance macchiata da qualche errore ed imprecisione di troppo per un libero valutato dai giudici 136.97 punti (60.29 di valutazione tecnica, 77.68 per le components, -1 di deduzione). Terzo Gabriele Frangipani (Fiamme Oro), energico ma un po’ falloso in un secondo segmento odierno da 138.31 punti (71.65 di valutazione tecnica, 68.66 per le components, -2 di deduzione) con cui ha difeso il suo terzo gradino del podio a quota 206.82 punti.

Tra le donne arriva invece la netta ed inequivocabile affermazione di Ginevra Negrello (Varese Ghiaccio): la 15enne campionessa nazionale junior, all’esordio tra i senior vince con 164.05 punti davanti ad Elisabetta Leccardi (Young Goose Academy), seconda a quota 143.41, e alla britannica Kristen Spours, terza con 143.16 punti. Per Ginevra un programma libero ricco, complesso ed ambizioso, viziato da qualche sbavatura ma assolutamente degno di nota, premiato dai giudici con 107.28 punti (50.34 di valutazione tecnica, 56.94 per le components). Tra le coppie di artistico, infine, bella affermazione per Ghilardi-Ambrosini (IceLab), trionfatori con 159.03 punti: alle loro spalle Sara Conti e Niccolò Macii, secondi con 138.82 punti, e terzi gli spagnoli Broda-Betegon a quota 122.18. (fisg.it)

Daniel Grassl sulla sua pagina ufficiale Instagram scrive: "Che fine settimana .. felicissimo per la mia prestazione al primo Gran Premio d'Italia a Bergamo, con nuovi personal best sia brevi che liberi !! Questo risultato motiva a continuare ad allenarmi meglio e più duramente per i miei prossimi eventi internazionali. Vi terrò aggiornati. A presto".