Seguici su

Cerca nel sito

Sabaudia, il Consiglio comunale conferisce la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

Nell'ultima seduta, il Consiglio Comunale di Sabaudia ha conferito la Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto, simbolo dell'identità nazionale

Sabaudia – L’Amministrazione comunale ha scelto di aderire all’iniziativa promossa a livello nazionale da Anci per sensibilizzare, in un delicato momento storico come quello che stiamo vivendo, ancor più ai valori dell’unità e della vicinanza.

Il riconoscimento, votato all’unanimità, rappresenta un passaggio significativo verso la commemorazione solenne per i cento anni della traslazione a Roma della salma del Milite Ignoto nel Sacello del Vittoriano risalente al 4 novembre 1921 e vuole essere un punto di partenza per una progettazione più ampia che coinvolga la cittadinanza e le scuole, finalizzata alla valorizzazione della storia e dell’identità cittadina.

“Con il conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, la Città di Sabaudia vuole rendere omaggio a quanti hanno dato la loro vita durante i conflitti armati del Novecento, lottando per la libertà, la democrazia e per il valore della fratellanza che oggi più che mai deve essere rinnovato e promosso, soprattutto tra le nuove generazioni e in questo particolare momento.

Tale attribuzione, infatti, mira ad accendere i riflettori anche sulla guerra ad un virus tanto invisibile quando letale, contro cui stiamo combattendo. Un virus che miete vittime al pari di un conflitto e che vede medici, infermieri, operatori sanitari e pazienti lottare in prima linea come in trincea. Due momenti storici lontani e diversi ma che debbono aiutarci a non dimenticare che solo l’unità, la condivisione e il rispetto del sacrificio altrui possono figurare il perfetto amalgama per il nostro Paese”, il commento del presidente del Consiglio comunale Gianluca Bonetti.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sabaudia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sabaudia