Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

L’Italjudo juniores a Parenzo per i Campionati d’Europa

In una bolla anti Covid gli azzurrini impegnati il prossimo fine settimana nella competizione continentale

Più informazioni su

Quindici atleti, sei nelle categorie maschili e nove in quelle femminili, sono partiti lunedì 2 novembre, con destinazione Parenzo dove da mercoledì 4 a venerdì 6 novembre, è in programma il Campionato d’Europa juniores.

Alla guida del team azzurro ci sono Alessandro Comi, che assolve anche l’incarico di Covid-manager, Laura Di Toma e Raffaele Toniolo, la squadra invece è composta da Antonio Bottone (60), Leonardo Valeriani (66), Alessandro Magnani, Edoardo Mella (73), Daniele Accogli, Gennaro Pirelli (90), Asia Avanzato, Giulia Carnà (48), Kenya Perna (52), Veronica Toniolo (57), Sara Lisciani, Elisa Toniolo (63), Irene Pedrotti (70), Carolina Mengucci (78), Asya Tavano (+78).

Per questa gara, così come per il Campionato d’Europa U23 che si disputerà il 9-10 novembre nella stessa sede in Croazia, gli atleti si sono radunati in un hotel a Fiumicino, nel quale è stato appositamente predisposto un tatami all’interno e consente agli atleti di evitare i contatti diversi da quello con il partner di allenamento e di condivisione della stanza.

Kenny Komi Bedel (81) invece, non ha potuto rispondere alla convocazione con la squadra maschile in seguito alla quarantena cui è stato costretto proprio dalla condivisione di stanza con un collega nel centro sportivo di appartenenza risultato positivo al test del tampone.

Programma

Mercoledì 4 novembre: F 48, 52, 57 kg; M 60, 66 kg

Giovedì 5 novembre: F 63, 70 kg; M 73, 81 kg

Venerdì 6 novembre: F 78, +78 kg; M 90, 100, +100 kg

(fonte/foto@fijlkam)

Più informazioni su