Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Il Comune di Pomezia finisce sotto indagine, Zuccalà: “Respingo le accuse al mittente”

Zuccalà: "All'Ente non è stato finora ufficializzato nulla. Siamo a disposizione delle autorità competenti"

Pomezia – “Abuso d’ufficio e omissioni d’atti di ufficio”. È sull’ipotesi di questi reati che la Procura della Repubblica di Velletri avrebbe aperto un’inchiesta sulla gestione degli uffici comunali di Pomezia.

Il Sindaco Adriano Zuccalà però ha respinto tutte le accuse: “Abbiamo appreso dell’indagine in corso dagli articoli di stampa -, si legge in una nota del primo cittadino. – All’Ente non è stato finora ufficializzato nulla, ma posso già da ora respingere al mittente tutte le accuse rivolte alla mia Amministrazione”.

“Siamo a disposizione delle autorità competenti – conclude – per ogni eventuale chiarimento, con la certezza che ognuno si assumerà le responsabilità delle azioni e dichiarazioni fatte”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Pomezia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Pomezia