Seguici su

Cerca nel sito

Covid-19, nuovo picco a Fiumicino. Montino: “Basta assembramenti o chiudo parchi e spiagge”

Nel bollettino odierno della Asl Roma 3 si contano 26 nuovi positivi per un totale di 268 contagiati

Fiumicino – “Oggi registriamo una nuova crescita dei numeri dei contagi tra i residenti a Fiumicino“. A renderlo noto è il sindaco, Esterino Montino. “Secondo l’elenco che ci ha inviato la Asl Roma 3 questa mattina – prosegue Montino -, ad oggi sono 268 le persone positive al coronavirus tra chi vive in città. Sono 26 in più di ieri. Ricordo a tutte e tutti che durante il lockdown il picco massimo di contagi fu pari a 28 persone”. “E’ l’ennesimo dato in crescita ormai da diverse settimane – sottolinea il primo cittadino – ed è un dato che deve preoccuparci tutti e indurci alla massima prudenza”.

Covid-19. Folla a via del Corso e sul litorale, l’ira di D’Amato: “Siamo in guerra, state a casa!”

“Ieri altre quattro regioni sono state dichiarate ‘zona arancione’, il che comporta ulteriori restrizioni, rispetto a quelle che già viviamo in zona gialla – ricorda Montino -. Purtroppo il virus circola dappertutto e ognuno di noi può contribuire a rallentare il contagio e ridurre il numero delle persone positive seguendo le regole: usare la mascherina sempre e bene, igienizzarsi spesso le mani e mantenere la distanza fisica dalle altre persone”.

“Nel fine settimana si sono verificati diversi casi di assembramenti, nei parchi, sul lungomare e sulle spiagge (leggi qui). Molte anche le persone senza mascherine: una situazione inaccettabile – conclude -. Questo atteggiamento deve finire perché altrimenti saremo costretti a chiudere tutte queste aree. Dobbiamo comportarci in modo compatto e solidale gli uni con gli altri, con responsabilità. Solo così potremo contrastare questa seconda ondata”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino