Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, a 16 anni finisce in manette per rapina a mano armata

Sarà collocato in una comunità di recupero in Abruzzo, così come deciso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale per i Minorenni di Roma

Ostia – E’ stato arrestato dagli agenti del X Distretto di Ostia un minorenne responsabile di una rapina a mano armata commessa nel settembre scorso. Sarà collocato in una comunità di recupero in Abruzzo, così come deciso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale per i Minorenni di Roma.

A finire in manette nelle ultime ore è stato anche un 27enne: è accusato di furti aggravati, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. Dopo lunghe indagini da parte degli agenti della Polizia di Stato, infatti, per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Velletri.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove di formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio