Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Tiberi risponde a Lbc sul nuovo ospedale di Latina: “Un’occasione da non perdere”

La città vedrà finalmente il suo Dea di secondo livello avere spazi adeguati a ospitare tutte le struttura di eccellenza che lo caratterizzano

Più informazioni su

Latina – Qualche tempo fa l’ex sindaco di Latina, Vincenzo Zaccheo proponeva la realizzazione di un nuovo ospedale e il gruppo Latina Bene Comune interveniva per manifestare il suo dissenso sottolineando: ”Intendiamo collaborare con Regione ed Asl per una sanità che investa sul cittadino e non in cattedrali nel deserto”.

Sull’argomento è intervenuto anche il presidente dell’associazione Futura, Andrea Tiberi, che ha dichiarato: “E’ davvero incomprensibile la posizione del Movimento Latina Bene Comune sulla realizzazione del nuovo ospedale di Latina, una struttura sanitaria già prevista nella programmazione regionale nazionale cui sono state attribuite molte risorse dirette”.

Tiberi ha spiegato: “L’ospedale è stato inserito nel piano per l’edilizia sanitaria che nasce per rafforzare e rendere tecnologicamente avanzati i nosocomi, un’occasione da non perdere per la città di Latina che vedrà finalmente il suo Dea di secondo livello avere gli spazi adeguati per ospitare tutte le struttura di eccellenza che lo caratterizzano e ampliare la sua offerta sanitaria per tutta la popolazione della Provincia.

E’ già stata individuata un’area per la sua realizzazione, alle porte della città di Latina, una posizione strategica per l’accesso alla struttura sanitaria anche da parte della popolazione dell’area nord della Provincia di Latina”.

Il presidente dell’associazione Futura ha spiegato, poi, ancora più nel dettaglio i contenuti del progetto, specificando: “L’area individuata è di proprietà regionale e questo faciliterà i tempi di realizzazione del nuovo ospedale di Latina che non sarà certo una cattedrale nel deserto ma sarà una struttura moderna e in grado di migliorare le prestazioni di assistenza e di cura per la popolazione.

Un ospedale moderno capace di coniugare e ospitare finalmente in modo consono anche le attività di ricerca che la presenza della facoltà di Medicina sul territorio impone. Un nosocomio che potrà coniugare le differenti mission della sanità ospedaliera e universitaria con spazi adeguati e tecnologicamente avanzati per garantire al meglio la salute di tutti”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Latina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Latina

Più informazioni su