Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Usa 2020, le autorità elettorali: “Nessuna prova brogli”. Ma Trump non molla

Negli Usa spunta una "taglia" per chi fornirà le prove sui brogli

Washington – Diverse autorità elettorali americane statali e locali hanno affermato in un comunicato congiunto di non aver trovato, ad oltre una settimana dalle elezioni presidenziali Usa, “alcuna prova” di schede perse o modificate o di sistemi di voto violati.

donald trump

“L’elezione del 3 novembre è stata la più sicura della storia degli Stati Uniti”, garantiscono le autorità, contraddicendo le accuse di elezioni fraudolente da parte del presidente in carica Donald Trump e del suo entourage.

Il tycoon nel frattempo non molla e twitta “We will win” in lettere tutte maiuscole allegando al suo cinguettio un video dei suoi fan. Secondo indiscrezioni, il presidente si è riunito nelle ultime ore con i suoi collaboratori per definire la strada andando avanti.

Trump, che non ha ancora concesso la vittoria, secondo Axios che cita una fonte a conoscenza dei piani del presidente in maniera dettagliata, starebbe per lanciare un nuovo canale digitale online con l’obiettivo di “affondare” e sostituire Fox News, la tv di riferimento dell’elettorato conservatore che oggi sembra avergli voltato le spalle, almeno in parte. Trump si era irritato con la Fox per i suoi sondaggi (a lui sfavorevoli) e le sue interviste ad esponenti dem ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso e’ stata l’assegnazione dell’Arizona a Joe Biden.

Nelle ultime ore Trump, del resto, ha portato avanti la sua offensiva contro la Fox twittando in modo compulsivo. Nelle sue raffiche di cinguetti ha ritwittato le critiche di molti suoi supporter contro la tv di Murdoch, da cui si sente tradito, e il sostegno ad altre tv conservatrici considerate una valida alternativa, come NewsMax e One America News Network (Oann). Newsmax è un sito di notizie e opinioni americano conservatore fondato da Christopher Ruddy nel 1998 e gestito da Newsmax Media: appoggia chiaramente il presidente. Oaan è invece un canale via cavo di estrema destra pro Trump, fondato da Robert Herring Sr. e di proprietà di Herring Networks, lanciato nel 2013.

Il vice governatore del Texas, un politico ultra-conservatore, ha offerto un milione di dollari a chi sarà in grado di fornire le prove di brogli e frodi elettorali. Secondo quanto riportato dai media, Dan Patrick sta offrendo la somma di denaro per “incentivare, incoraggiare e premiare” i cittadini che forniscono le prove di brogli, anche se Donald Trump ha battuto Joe Biden in Texas per quasi 650.000 voti.

“Sostengo gli sforzi del presidente per identificare le frodi nelle elezioni e il suo impegno a garantire che ogni voto legale sia conteggiato e ogni voto illegale sia reso nullo”, ha spiegato Patrick in una dichiarazione ad ABC13 ad Austin. Il politico aveva scatenato polemiche a marzo per i suoi commenti sul coronavirus, dicendosi convinto che gli anziani avrebbero preferito morire per il Covid piuttosto che permettere alla pandemia di danneggiare l’economia. (fonte Ansa)