Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Pomezia, i carabinieri intervengono per una lite e in casa trovano marijuana: arrestato

Per l’uomo sono scattate subito le manette ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo

Pomezia – I Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un 35enne romano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, nel corso di un normale servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati, una pattuglia della Stazione Carabinieri di Roma Tor de’ Cenci è stata inviata presso un’abitazione, per una lite in famiglia.

Nel corso dell’intervento, i Carabinieri, attirati da un forte odore di marijuana, hanno avviato un controllo più approfondito, rinvenendo all’interno del salone e, contenuta in due barattoli, con all’interno 375 g di marijuana. Per l’uomo sono scattate subito le manette ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Pomezia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Pomezia