Seguici su

Cerca nel sito

A Cerveteri parte la formazione per mobility manager scolastici

In programma a dicembre due giornate di formazione sul mobility management scolastico organizzate dall'Amministrazione comunale

Cerveteri – L’assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri Elena Gubetti, insieme ad Euromobility, annuncia alla cittadinanza l’avvio di un corso di formazione dedicato al mobility management scolastico, aperto a tutti i docenti delle scuole del territorio.

Gli incontri di formazione inizieranno a dicembre 2020: i primi due appuntamenti sono in programma giovedì 10 e 17 dicembre, mentre la terza ed ultima giornata di corso, sarà nell’autunno 2021 e sarà dedicata ad un momento di sintesi e di confronto delle varie esperienze intraprese dai partecipanti. Le prime due giornate saranno organizzate online e ogni scuola potrà iscrivere uno o più docenti interessati al tema della mobilità sostenibile. Al termine del corso che avrà una durata pari a 12 ore, verranno rilasciati i materiali didattici utilizzati e un attestato di partecipazione.

La formazione sarà gestita e curata da Euromobility, associazione designata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare come National Focal Point per l’Italia in Epomm – European Platform on Mobility Management. Obiettivo del corso, la formazione della figura del mobility manager, introdotta dal Decreto sulla mobilità sostenibile nelle aree urbane emanato dal Ministero dell’Ambiente il 27/03/1998. Il Decreto stabilisce che le aziende private e gli enti pubblici debbano identificare un mobility manager che ottimizzi gli spostamenti sistematici dei dipendenti riducendo l’uso dell’auto privata attraverso lo strumento del Piano degli Spostamenti Casa – Lavoro (PSCL). In seguito, la Legge 28 dicembre 2015, n. 221 all’art. 5 ha definito il programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro e ha introdotto la figura del mobility manager scolastico da istituire in tutti gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado.

“Il mobility management – ha detto Elena Gubetti – è una pratica che riguarda la promozione della mobilità sostenibile nonché la gestione della domanda di trasporto privato mediante il cambiamento degli atteggiamenti e del comportamento delle persone e compito del mobility manager scolastico è la predisposizione del Piano spostamenti casa-scuola. Si tratta quindi di una formazione più che mai necessaria nel contesto attuale che vede sempre di più la mobilità sostenibile come prioritaria”.

L’attività formativa rientra nel più ampio progetto Fiumicino e Cerveteri sulla linea dell’ecomobilità, nato nell’ambito del Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa – scuola e casa- lavoro, con il finanziamento del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

“La svolta di una comunità verso scelte di mobilità sostenibile passa attraverso molte azioni che l’amministrazione comunale deve coordinare e sostenere in modo sinergico. La figura del mobility manager scolastico è una di queste: abbiamo lavorato molto a questo progetto, come a quello del Pedibus (leggi qui), al quale hanno già aderito alcune scuole della nostra città – ha concluso l’assessora Gubetti -. Ringrazio il lavoro fondamentale di tutto l’ufficio Ambiente e Mobilità e il dirigente Arch. Marco Di Stefano che seguono costantemente questo progetto”.

Per informazioni e iscrizioni è possibile inviare un e-mail a comunicazione@euromobility.org o contattare i seguenti numeri: 06.89021723 – 366.4923620.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Cerveteri
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Cerveteri