Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, Uiltucs: “Al Simply di via delle Isole di Capoverde 40 famiglie senza lavoro”

"Dei 40 lavoratori in organico, al momento tutti in cassa integrazione, già in 22 hanno preferito gettare la spugna e accettare di farsi licenziare"

Ostia – “Nella giornata di venerdì, durante l’incontro l’incontro territoriale con i vertici di Margherita Distribuzione, è arrivata la conferma: riconsegna dei locali del Simply di via delle Isole di Capoverde di Ostia alla proprietà“. Così, in una nota, il segretario regionale della Uiltucs di Roma e del Lazio, Alessandro Contucci.

“Dopo mesi di agonia anche per i lavoratori di Capoverde, dopo i passaggi a Conad dei lavoratori di Casana e Gondole – spiega Contucci -, sembrava potesse esserci una continuità occupazionale ma oggi, per scelte incomprensibili della proprietà, c’è la cassa integrazione e la sola possibilità all’orizzonte di aderire alla procedura di mobilità incentivata aperta da Margherita Distribuzione. Dei 40 lavoratori in organico, al momento tutti in cassa integrazione, già in 22 hanno preferito gettare la spugna e, sfumata la concreta possibilità di continuare a lavorare, accettare di farsi licenziare con incentivo entro fine mese”.

“Come organizzazioni sindacali abbiamo firmato a settembre il passaggio del ramo d’azienda con la garanzia per tutti i lavoratori che ci sarebbe stata continuità occupazionale sotto l’insegna In Grande; eppure, qualcuno si è opposto al momento della firma del passaggio dal notaio, compromettendo la riuscita dell’operazione. A questo punto i lavoratori e i cittadini lidensi hanno diritto di capire chi è il responsabile, ed in favore di chi la proprietà cederà l’immobile. Sul territorio di Ostia, infatti, girano già da qualche giorno voci insistenti sul marchio della distribuzione alimentare che gestirà i locali dopo l’uscita di scena definitiva di Margherita Distribuzione, gestione sicuramente legittima ma per la quale a pagare saranno solo i lavoratori storici del punto di vendita ex Sma”.

“Per quanto ci riguarda, chiederemo un incontro con le istituzioni: è inaccettabile che nei locali di via di Isole di Capoverde si possa continuare ad esercitare una attività di distribuzione alimentare al dettaglio con nuovi lavoratori lasciando senza lavoro chi sino ad oggi è stato punto di riferimento per i clienti. Riteniamo che chi subentrerà dovrà farsi carico del problema ed offrire una reale opportunità occupazionale ai lavoratori che, ricordiamo, fino a settembre ne avrebbero avuta una”, conclude Contucci.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio