Seguici su

Cerca nel sito

Concistoro, diretta streaming per i cardinali assenti e niente visite di cortesia

L'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 stravolge il rito di creazione dei nuovi cardinali. In San Pietro saranno ammessi solo cento fedeli

Città del Vaticano – Dopo aver stravolto le celebrazioni della Settimana Santa (leggi qui), l’emergenza sanitaria obbliga la Santa Sede a rivedere il Concistoro con il rito di creazione dei nuovi cardinali, in programma per sabato 28 novembre alle ore 16.00.

Come si legge in una nota diffusa dalla Sala Stampa della Santa Sede, infatti, non si svolgeranno le consuete visite di cortesia. Inoltre, le celebrazioni – che si svolgeranno all’Altare della Cattedra – non avranno la forma della Cappella papale e avverranno con una partecipazione molto limitata di popolo (fedeli laici, persone consacrate, presbiteri e Vescovi).

Concistoro, ecco chi sono i 13 nuovi cardinali annunciati da Papa Francesco

A tal riguardo i biglietti, rilasciati dalla Prefettura della Casa Pontificia, saranno riservati solo a coloro che accompagneranno i Cardinali di nuova creazione. Saranno presenti anche i Parroci e i Rettori delle chiese titolari affidate dal Santo Padre ai nuovi Cardinali.

La celebrazione di sabato pomeriggio si svolge come di consueto. Solo l’abbraccio di pace tra i Cardinali viene omesso. Di conseguenza dopo il rito di creazione, i nuovi Cardinali tornano al loro posto in presbiterio. Domenica 29 novembre, alle ore 10:00, Papa Francesco celebrerà la Santa Messa alla quale potranno concelebrare solo i Cardinali di nuova creazione.

S.E. Mons. Cornelius Sim, Vicario Apostolico di Brunei, e S.E. Mons. Jose F. Advincula, Arcivescovo di Capiz (Filippine), che non potranno essere presenti a causa dell’emergenza sanitaria, saranno ugualmente creati Cardinali nel Concistoro. Un Rappresentante del Santo Padre, in altro momento da stabilire, consegnerà loro la berretta, l’anello e la bolla con il Titolo.

Il Papa annuncia un nuovo concistoro: a novembre 13 nuovi cardinali

I membri del Collegio Cardinalizio impossibilitati a raggiungere Roma potranno unirsi alla Celebrazione, partecipandovi da remoto dalla propria sede, tramite una piattaforma digitale che permetterà loro il collegamento con la basilica vaticana.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano