Seguici su

Cerca nel sito

Biciclette abbandonate a Fiumicino, Magionesi: “Presentata mozione per rimuoverle e restaurarle”

"Restituendole a nuova vita, grazie al lavoro degli artigiani del settore, potranno essere rimesse sul mercato a prezzi vantaggiosi per i cittadini meno abbienti"

Fiumicino – “Una mozione per dire basta all’abbandono incondizionato di biciclette nel nostro territorio. È quella proposta in Consiglio comunale dal Partito democratico, insieme a LeU, Movimento Cinque Stelle e Gruppo Misto e di cui sono prima firmataria”. Lo dichiara. in una nota stampa, la consigliera comunale del Partito democratico e Presidente della Commissione Ambiente Paola Magionesi.

“Purtroppo – spiega – sono sempre di più le carcasse di bici lasciate ad arrugginire e inquinare le nostre strade e i nostri parchi. Con questa mozione abbiamo impegnato Giunta e Sindaco ad accordarsi con il Comando della Polizia locale per la rimozione di questi rottami. Abbiamo chiesto anche un tavolo di lavoro per giungere a un protocollo di intesa con gli artigiani del settore. In questo modo le biciclette abbandonate, una volta rimosse, potranno essere donate a coloro che con il proprio prezioso lavoro, sapranno restituirle a nuova vita, rimettendole sul mercato a prezzi vantaggiosi per i cittadini meno abbienti”.

“Il Comune di Fiumicino – conclude Magionesi – con i suoi oltre 25 chilometri di piste ciclabili negli ultimi anni è diventato un territorio sempre più adatto agli spostamenti con questi mezzi non inquinanti, non deturpiamolo lasciando carcasse di bici in giro, abbandonate a loro stesse”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino