Seguici su

Cerca nel sito

Legalizzazione dell’aborto, il Papa agli argentini: “Prima fatevi queste due domande”

Il Pontefice sull'aborto: "Non si tratta di una questione principalmente religiosa ma di un’etica umana, anteriore a ogni confessione religiosa"

Città del Vaticano – Papa Francesco torna sulla questione dell’aborto – ribadendo che la questione non è di natura etica e non prettamente religiosa – inviando una risposta scritta di suo pugno e inviata alle donne delle villas Rodrigo Bueno, Villa 31 e José León Suárez di Buenos Aires, che gli avevano chiesto un suo intervento contro la legge sulla legalizzazione dell’aborto, che sta per arrivare nel Parlamento argentino, su volontà dell’attuale Governo.

Come riporta l’agenzia Aica, la lettera, datata 22 novembre, è indirizzata alla deputata Victoria Morales Gorleri e recita: “Grazie mille per il vostro messaggio e per la lettera delle signore. Sono davvero donne che sanno cos’è la vita. Per favore, dici loro da parte mia che ammiro il loro lavoro e la loro testimonianza, che le ringrazio dal profondo del cuore per quello che fanno e che continuino ad andare avanti – scrive iBergoglio -. La patria è orgogliosa di avere donne del genere”.

E sull’aborto, Francesco osserva: “Tenete presente che non si tratta di una questione principalmente religiosa ma di un’etica umana, anteriore a ogni confessione religiosa. È bene farsi due domande: è giusto eliminare una vita umana per risolvere un problema? E giusto affittare un sicario per risolvere un problema? Grazie per tutto quello che fate”.

(Il Faro online) Foto © Vatican Media – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano