Seguici su

Cerca nel sito

Nasce a Fondi il coordinamento delle forze di opposizione

Nel prossimo Consiglio intendono votare l'istituzione di una Commissione consiliare che si occupi dell'emergenza da Covid-19

Fondi – “La coesione e la determinazione manifestata dalle forze di opposizione in Consiglio Comunale sono un ottimo segnale per la città e rappresentano sicuramente una risorsa per garantire democrazia, trasparenza e legalità in ambito amministrativo”.

Con questo spirito da settimane i consiglieri di opposizione, Franco Cardinale, Francesco Ciccone, Tiziana Lippa, Stefano Enea Guido Marcucci, Luigi Parisella, Salvatore Venditti e Luigi Vocella si incontrano sempre più spesso e condividono interventi ed azioni al fine di “rendere ancor più efficace l’opera delle forze alternative alla coalizione che sostiene il Sindaco Maschietto”.

L’invito rivolto a tutti i gruppi consiliari da Fondi Vera all’indomani dell’assise di insediamento per un coordinamento delle forze di opposizione è stato accolto con favore dai capigruppo di Riscossa Fondana, La mia Fondi, Fondi Terra Nostra, Camminare Insieme e Fratelli d’Italia, e nel pieno rispetto degli schieramenti e delle posizioni proprie di ogni movimento o Partito, si è instaurata una fattiva collaborazione che può essere considerata una risposta di maturità all’assordante silenzio della maggioranza.

“Il modus operandi rispetto a chi siede nei banchi opposti – scrivono i una nota i consiglieri – ci caratterizza e ci caratterizzerà. Vogliamo includere, e non escludere, vogliamo condividere e sostenere ciò che è giusto per lo sviluppo della città, senza pregiudizi e scelte personalistiche. Per questo motivo, come avvenuto nel sostegno pieno ed incondizionato a Raniero De Filippis manifestato durante l’ultima seduta al fine di chiederne la reintegra con un provvedimento di autotutela, nel prossimo Consiglio Comunale saremo pronti a votare l’istituzione di una Commissione Consiliare Speciale che si occupi dell’Emergenza da Covid-19. Idea avanzata da Fondi Vera e Camminare Insieme, che ha raccolto l’adesione di tutti gli altri gruppi consiliari di opposizione”.

I consiglieri di opposizione, nell’auspicio che “la proposta possa contare sulla più ampia condivisione”, si aspettano “risposte chiare dall’amministrazione comunale, nell’intenzione di chiarire in che modo il Sindaco e la sua Giunta stanno tutelando i cittadini in questa fase di emergenza sanitaria e sociale, e soprattutto come vorranno affrontare il post Covid-19”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fondi
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fondi