Seguici su

Cerca nel sito

Pomezia, violano il coprifuoco e scappano davanti ai carabinieri: arrestati due ragazzi

I due giovani sono fuggiti innescando un inseguimento che si è protratto fino ad Ardea

Pomezia – Sono scappati all’alt dei carabinieri, innescando a un inseguimento.

È successo la notte scorsa, quella tra il 25 e il 26 novembre. Alle 3, a Torvaianica, due giovani di 21 e 23 anni si aggiravano in macchina in via Campo Selva, noncuranti del coprifuoco.

Fermati dai carabinieri della Radiomobile di Pomezia, i due ragazzi hanno tirato dritto con l’auto e sono scappati a tutta velocità.

È iniziato un pericoloso inseguimento che si è protratto fino al Comune di Ardea, dove a quel punto sono sopraggiunte altre pattuglie dei carabinieri.

I due uomini, risultati poi due nomadi di Ardea, sono scesi dal veicolo, che non aveva né assicurazione né revisione, e hanno tentato la fuga nei campi circostanti.

I due fuggitivi sono stati presi e arrestati per resistenza a pubblico ufficiale. Uno si trova attualmente ai domiciliari, mentre l’altro è in attesa del rito direttissimo.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.


Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Pomezia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Pomezia