Seguici su

Cerca nel sito

Il programma della Diamond League: a Roma il 4 giugno con il Golden Gala

E’ stato comunicato il calendario di gare della prossima edizione del circuito dell’atletica leggera mondiale. In Italia, la terza tappa

La Wanda Diamond League nel 2021 è pronta a tornare con un programma completo. Un viaggio in quattro continenti che prevede 14 tappe, da maggio a settembre, nel principale circuito di meeting internazionali.

Per l’appuntamento italiano, il Golden Gala di Roma, la data è quella di venerdì 4 giugno: sarà la terza riunione del calendario e la prima su suolo europeo. La finale si svolgerà invece nella città svizzera di Zurigo in due giornate, 8 e 9 settembre.

Alla sua dodicesima edizione e dopo la versione ridotta dell’ultima stagione a causa della pandemia, la Diamond League 2021 prenderà il via il 23 maggio a Rabat, in Marocco, per andare avanti il 28 maggio a Doha, in Qatar. Il circuito arriverà in Europa all’inizio di giugno con il Golden Gala, poi Oslo una settimana più tardi e tre riunioni nella prima metà di luglio: Stoccolma, Montecarlo, Londra. Dopo le Olimpiadi di Tokyo, altre sette meeting: due in Cina (tra cui Shanghai), la tappa statunitense di Eugene, quindi Losanna, Parigi e Bruxelles.

Nei primi 13 appuntamenti gli atleti potranno guadagnare i punti per qualificarsi alla finale di Zurigo dove sarà in palio il Diamond Trophy per ogni disciplina e i vincitori saranno incoronati campioni della Wanda Diamond League. Al momento il programma è provvisorio e potrebbe subire modifiche, in base alla situazione sanitaria a livello mondiale.

Wanda Diamond League 2021

Rabat (Marocco), 23 maggio

Doha (Qatar), 28 maggio

Roma (Italia), 4 giugno

Oslo (Norvegia), 10 giugno

Stoccolma (Svezia), 4 luglio

Montecarlo (Monaco), 9 luglio

Londra (Gran Bretagna), 13 luglio

Shanghai (Cina), 14 agosto

Eugene (Usa), 21 agosto

Cina (sede da definire), 22 agosto

Losanna (Svizzera), 26 agosto

Parigi (Francia), 28 agosto

Bruxelles (Belgio), 3 settembre

Zurigo (Svizzera), 8-9 settembre

(fonte@fidal.it)