Seguici su

Cerca nel sito

Litiga con un amico e tenta di ucciderlo a coltellate: arrestato

Trasportato presso l’ospedale di Velletri in condizioni critiche, l’uomo è stato sottoposto ad un delicato intervento e al momento non è in pericolo di vita

Più informazioni su

Velletri – Al culmine di un’animata discussione, ha preso un coltello da cucina e ha più volte colpito al collo un suo amico. E’ successo a Velletri, nella provincia di Roma, dove i carabinieri hanno arrestato un 28enne con l’accusa di tentato omicidio aggravato.

I carabinieri sono stati contattati da personale del 118 che, poco prima, aveva soccorso in strada una persona con una grave ferita alla gola. Il tempestivo intervento degli equipaggi dei citati reparti ha permesso di ricostruire immediatamente la vicenda, appurando che, in precedenza, il soggetto in esame, mentre si trovava nell’abitazione di un conoscente, era stato da quest’ultimo ferito.

Trasportato presso l’ospedale di Velletri in condizioni critiche, l’uomo è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico che consentiva di contenere l’emorragia e al momento non è in pericolo di vita. L’arrestato è stato associato al carcere di Rieti, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove di formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo

Più informazioni su