Seguici su

Cerca nel sito

Giornata mondiale contro l’Aids, Goretti di Latina in prima linea per la prevenzione

Gli appuntamenti del 1 dicembre organizzati da Asl, presidio ospedaliero, Comune, Università La Sapienza e associazioni

Latina – Nonostante la pandemia, anche quest’anno la Asl di Latina, l’ospedale Goretti di Latina in collaborazione con il Comune, l’Università Sapienza, le associazioni (Sei come sei, Arcigay Latina, Nps) aderisce attivamente alle iniziative di prevenzione legate al prossimo 1 dicembre, giornata mondiale di lotta all’Aids.

E’ ancora più importante in questo momento, sottolineare la necessità di una diagnosi precoce e della prevenzione nelle malattie trasmissibili. Nessuno deve essere lasciato indietro, anzi alcuni servizi devono essere preservati anche in tempi di emergenza e non bisogna avere paura dell’ospedale. Negli ultimi mesi si è registrata purtroppo una riduzione del 60 per cento degli accessi al test, nonostante l’ambulatorio sia rimasto sempre aperto.

Le iniziative:

Martedì 1 dicembre dalle 10 alle 17 sarà possibile effettuare il test Hiv unitamente, per chi vuole, al tampone rapido antigenico per Sars CoV-2. Saranno rispettate tutte le norme anti-Covid, con entrata diretta all’Ambulatorio di Mal Infettive dell’Ospedale SM Goretti.

Medici e infermieri specializzati potranno rispondere a tutte le domande. Sarà attivo anche l’ambulatorio ProntoPrep per le persone ad alto rischio.

Prenotazione online alla pagina facebook 1 dicembre-World Aids Day Latina

Martedi 1 dicembre dalle 19 diretta facebook sulla pagina 1 dicembre-World Aids Day Latina per un incontro di musica e informazione su: “Prevenzione e cura Hiv al tempo del Covid: due pandemie a confronto” dove interverranno esperti, medici sul campo, virologi, le associazioni e tanti giovani.

Queste iniziative sono di grande rilievo in quanto proprio in questi giorni la città di Latina sta entrando a far parte formalmente del network internazionale delle Fast Track cities, che mette in rete più di 60 città in Europa che firmando la “dichiarazione di Parigi” si impegnano a lavorare per il raggiungimento dell’obiettivo di azzeramento dei nuovi casi di Hiv e delle morti per aids implementando la prevenzione e la cura, annullando il fenomeno della stigmatizzazione e sostenendo le iniziative locali. Insieme ad altre sei città italiane (Milano, Bergamo, Brescia, Palermo, Firenze, San Remo e Torino) Latina scende in campo, collaborando strettamente con la Asl, l’Università e con le associazioni.

Il tema del World Aids Day 2020 è Resilienza e Impatto!
Fare il test precocemente e iniziare subito le cure necessarie è molto importante per bloccare la malattia e bloccare il rischio di contagio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Latina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Latina