Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

La Giunta di Terracina destina oltre 240mila euro di finanziamenti ai Servizi sociali

Si tratta di 236 mila euro erogati dallo Stato ai quali si sono aggiunti i circa 4mila e 420 euro raccolti con le donazioni dei privati

Terracina – La giunta comunale di Terracina, riunitasi in videoconferenza, ha deliberato oggi un importante provvedimento sull’utilizzo delle risorse erogate dallo Stato a seguito del decreto legge dello scorso agosto.

Si tratta di 236 mila euro ai quali si sono aggiunti i circa 4mila e 420 euro raccolti con le donazioni dei privati per un totale di 240.921,16 euro, tutti trasferiti ai servizi sociali.

Queste risorse sono state così suddivise: 100 mila euro aggiuntivi al contributo per gli affitti straordinario stanziato dal Comune, 56561 euro che verranno aggiunti ai buoni spesa alimentari non appena arriverà il contributo del decreto ristoro del 23 novembre (l’arrivo e l’erogazione è prevista per inizio dicembre), 30 mila euro destinati all’acquisto di dispositivi sanitari da distribuire alla popolazione e 50 mila euro la cui destinazione rimane da definire poiché il contributo statale non ha vincoli di spesa, quindi verranno utilizzati o per eventuali emergenze che dovessero presentarsi o redistribuiti, nei prossimi giorni, tra questi fondi comunque riservati all’emergenza covid.

Soddisfatto l’assessore ai Servizi Sociali Alessandro Di Tommaso che sottolinea: “Ottima la sinergia con l’assessore al Bilancio Di Leo che ci ha consentito di valutare al meglio la destinazione e le modalità di distribuzione di queste preziose risorse, in maniera da soddisfare il più ampio numero di cittadini che si trovano in una condizione di disagio, sia a causa dell’emergenza Covid sia per motivi pregressi.

La possibilità di ampliare di 100 mila euro il contributo straordinario per gli affitti e di 56 mila quello per i buoni spesa ci soddisfa particolarmente perché sappiamo quanto siano importanti questi contributi per tante famiglie di Terracina.

Acquisteremo in questi giorni materiale sanitario da distribuire a chi non può dotarsene e valuteremo come utilizzare al meglio i 50 mila euro restanti. Grazie ai Settori Servizi Sociali e Finanziario perché hanno fatto un ottimo lavoro”.

L’assessore al Bilancio Davide Di Leo è sulla stessa linea del collega Di Tommaso e specifica che “nonostante le difficoltà di questi giorni che tutti conosciamo, l’amministrazione comunale prosegue la propria attività per occuparsi soprattutto dei cittadini in maggiore difficoltà.

Anche io desidero esprimere sincero apprezzamento per il lavoro svolto dagli Uffici del Finanziario e dei Servizi Sociali perché si sono messi a disposizione anche nel fine settimana, comprendendo l’importanza che questi provvedimenti rappresentano per la città. Siamo in attesa dell’accreditamento delle risorse per i buoni spesa che renderemo disponibili per l’erogazione nel minor tempo possibile”.

 

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Terracina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Terracina