Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

EasyJet, cambiano le regole del bagaglio a mano: tutte le novità

Per tutte le prenotazioni effettuate da oggi in poi per i viaggi a partire dal 10 febbraio 2021 si applicherà la nuova politica

Più informazioni su

Roma – Le misure del bagaglio a mano, sono uno dei pensieri che più preoccupa i viaggiatori low cost. Il motivo? Non esiste una regola univoca da seguire per il bagaglio a mano quando si viaggia in aereo. Ciascuna compagnia aerea adotta una propria policy sui bagagli da portare in cabina. E le regole su borse e valigie con EasyJet non fanno eccezione. La compagnia low cost ha deciso, infatti, che ci sarà una nuova stretta sul bagaglio a mano che si potrà portare a bordo dei velivoli a partire da febbraio.

Dal 10 febbraio 2021 si potrà portare in cabina solo una piccola borsa da tenere sotto il sedile. Per portare un bagaglio a mano più grande si dovrà prenotare in anticipo determinati posti a sedere selezionati, “Up front” o “Extra legroom”. Lo ha annunciato la società tramite un comunicato. Così, “sarà presto il posto a sedere scelto dal cliente a determinare le dimensioni del bagaglio a mano consentito e solo i clienti che prenotano un sedile potranno portare un’ulteriore borsa per la cabina superiore”. “Ci sono tra i 42 e i 63 posti a sedere anteriori e posti extra per le gambe disponibili a bordo di ogni volo a seconda del tipo di aeromobile, e il loro costo parte da circa 8 euro”, spiega Easyjet.

Secondo la compagnia, la nuova politica migliorerà l’efficienza d’imbarco e la puntualità, e darà ai clienti la certezza di ciò che avranno a bordo. Insomma, non capiterà più che “un bagaglio a mano possa finire in stiva a causa dello spazio limitato a bordo”, conferma Robert Carey, Direttore Commerciale e Responsabile Clienti di EasyJet. Nello specifico la nuova politica prevede che tutti i clienti possano portare a bordo gratuitamente un piccolo bagaglio a mano/zainetto (max 45x36x20cm) che deve essere posizionato sotto il sedile anteriore. Per EasyJet, queste dimensioni “permettono di portare tutto l’essenziale per un breve viaggio”.

I clienti che hanno già riservato un viaggio che avverrà dopo il 10 febbraio e che hanno già prenotato un posto “Up front” o “Extra legroom” non devono apportare alcuna modifica alla loro prenotazione e possono portare un bagaglio a mano più grande. Chi invece non ha prenotato un posto a sedere potrà portare a bordo solo un piccolo bagaglio a mano sotto il sedile. Tuttavia, per venire incontro ai clienti, EasyJet offre in questi casi il servizio “Hands Free” gratuito, che significa che questi clienti potranno arrivare in aeroporto con il loro bagaglio a mano e, andando al banco della consegna dei bagagli, potranno mettere in stiva il bagaglio “grande” gratuitamente.

Per tutte le prenotazioni effettuate da oggi in poi per i viaggi a partire dal 10 febbraio 2021 si applicherà la nuova politica evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, anche se il 60% dei viaggiatori non sarà interessato dai cambiamenti. (fonte: Sportello dei Diritti)

Più informazioni su