Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Federbalneari Italia: “Inopportuna procedura di infrazione aperta dall’UE sulla norma delle concessioni balneari”

Marco Maurelli: "Il Governo adesso avrà 60 giorni per motivare e chiarire il proprio impianto normativo sulle concessioni demaniali"

Più informazioni su

“Troviamo inopportuno che proprio in questo momento di pandemia europea ed internazionale l’UE intervenga con emissione di una procedura d’infrazione UE proprio durante la fase di rilascio delle estensioni della durata delle concessioni al 2033, peraltro rilasciate secondo criteri di evidenza pubblica previsti dal Codice della Navigazione. Una procedura di infrazione così importante – dichiara Marco Maurelli, Presidente Federbalneari Italia – nei confronti dell’Italia sulle concessioni balneari poteva forse essere evitata”.

“Il Governo adesso avrà 60 giorni per motivare e chiarire il proprio impianto normativo sulle concessioni demaniali e le motivazioni ci sono tutte e molto sostanziali in quanto dovrà dar corso immediato al processo di riordino delle concessioni già in conferenza stato – regioni confermando la validità delle norme sul periodo transitorio del 2033. Va finalmente avviato il processo di riordino con decreto, come previsto dalla attuale legge in tema di concessioni, posizione che Federbalneari Italia sostiene ormai da molto tempo” – conclude Maurelli.
Il Faro online

Più informazioni su