Seguici su

Cerca nel sito

L’aeroporto di Pratica di Mare scelto come hub nazionale per lo stoccaggio dei vaccini anti-Covid

Saranno le Forza Armate a effettuare la consegna su tutto il territorio nazionale

Pomezia – “Operazione Eos”. E’ stata denominata così dal nome della dea greca dell’aurora, l’azione che vede l’aeroporto di Pratica di Mare diventare l’hub, una sorta di centro di smistamento, nazionale di stoccaggio per la campagna di vaccinazione anti-Covid.

Una novità di rilievo per la frazione di Pomezia annunciata dal ministro della Salute Roberto Speranza che nasce dall’accordo di quest’ultimo con il ministro della Difesa Lorenzo Guerini e il Commissario straordinario dell’emergenza da coronavirus Domenico Arcudi.

Un centro di smistamento chiamato ad accogliere vettori aerei, elicotteri, al fine di distribuire i vaccini che verranno custoditi e conservati in sicurezza. La scelta non è stata casuale visto che si trova in una zona baricentrica anche per i collegamenti viari.

Da Pratica di Mare i vaccini verranno consegnati, nel rispetto di tutte le disposizioni sulla sicurezza del materiale trasportato, dalle Forze Armate su tutto il territorio nazionale .

“La Difesa è pronta – ha dichiarato il Ministro Guerini – a dare tutto il supporto richiesto in aiuto al Sistema Sanitario Nazionale per la distribuzione dei vaccini. Le Forze Armate, facendo tesoro dell’esperienza e competenze logistiche acquisite in questi anni di impegno nelle varie missioni nei diversi teatri internazionali, sono pronte, con uomini e mezzi, a dare il loro contributo al servizio dei cittadini nella più grande operazione di vaccinazione di massa nella storia del Paese”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Pomezia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Pomezia