Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Pomezia, in viaggio con moglie e figlia e la droga nascosta nell’auto: arrestato

Per l’uomo sono immediatamente scattate le manette e l’accompagnamento presso il proprio domicilio, dove rimarrà agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo

Pomezia – I Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un 53enne romano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri pomeriggio, nel corso dei quotidiani servizi di controllo alla circolazione stradale, lungo la via Pratica di Mare, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Pomezia hanno fermato l’uomo mentre stava viaggiando a bordo della sua auto in compagnia della moglie e della figlia minorenne.

Alla vista degli uomini dell’Arma, l’automobilista ha manifestato un’eccessiva agitazione, alquanto insolita per chi si trova semplicemente a viaggiare in compagnia dei propri famigliari, tant’è che i militari hanno deciso di approfondire le verifiche sul suo conto.

La perquisizione subito effettuata, infatti, ha consentito ai Carabinieri di trovare, occultate nell’autovettura, due panetti di hashish per un peso complessivo di 200 grammi, insieme ad una busta contenente 120 grammi di marijuana.

Per l’uomo sono immediatamente scattate le manette e l’accompagnamento presso il proprio domicilio, dove rimarrà agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo