Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Strade dissestate a Latina, Chiarato: “Danni ad attività produttive e residenti”

L'esponente di Fratelli d'Italia si riferisce alla strada della Chiesuola e alle strade Tor Tre Ponti e via Carrara

Latina – “Da mesi la strada della Chiesuola (SP28 – SP 30) e le strade Tor Tre Ponti e Via Carrara (SP35 ) versano in condizioni di dissesto”.

A denunciare lo stato di abbandono di alcune strade di Latina è l’esponente di Fratelli d’Italia, Andrea Chiarato che specifica ulteriormente: “Per buoni tratti il manto stradale è completamente danneggiato, sono presenti numerosi avvallamenti e buche che con l’arrivo della stagione delle piogge stanno aumentando la loro pericolosità”.

Chiarato nel segnalare il problema sottolinea: “Invece di risolvere il problema rifacendo completamente il manto stradale ed ampliando le corsie introducendo quelle di emergenza, onde evitare risarcimenti dovuti ai danni procurati agli automobilisti, la Provincia ha pensato bene di imporre il limite di velocità a 30 chilometri orari in alcuni tratti”.

L’esponente di FdI evidenzia: “Queste due strade, spesso attraversate da mezzi pesanti, collegano la zona Industriale di Latina con le realtà del territorio e sono di un importanza strategica per l’economia di tutta la Provincia.

E’ chiaro da anni che sono inadeguate per la funzione che svolgono e lasciarle in queste condizioni amplificata i disagi; questa situazione infatti oltre a danneggiare il tessuto produttivo grava anche sui residenti già abbandonati da 5 anni di amministrazione targata LBC. Al Borgo la Chiesuola il dissesto della strada si va ad aggiungere al guardrail del ponte transennato da anni ed alla scuola con i ponteggi da tempo immemore. A Pantanaccio, Tor tre Ponti e Latina Scalo le pessime condizioni stradali della SP35 costringo spesso i trasportatori a fare giri alternativi procurando ritardi agli imprenditori di zona e disturbando i residenti con il loro passaggio”.

Alla luce dei gravi disagi provocati agli automobilisti a causa del dissesto del manto stradale Chiarato conclude: “Auspico che la questione venga risolta il prima possibile con il rifacimento del manto stradale e che tutti gli Enti interessati si riuniscano attorno ad un tavolo per migliorare la viabilità di queste due arterie fondamentali senza dimenticare i residenti”.

 

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Latina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Latina