Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Esenzione Tari per famiglie bisognose: il Comune di Cerveteri mette a disposizione 20mila euro

Ad annunciare la pubblicazione dell’avviso, la Vicesindaca Cennerilli e l’Assessora Elena Gubetti

Cerveteri – È online sul sito del Comune di Cerveteri l’avviso pubblico per il riconoscimento dell’esenzione totale o parziale per motivi di reddito sulla tassa sui rifiuti (TARI) per l’anno 2020. Una misura che si rivolge ai nuclei familiari economicamente più deboli, in particolar modo con il concomitante periodo di instabilità sociale ed occupazionale che il paese intero sta attraversando.

Hanno diritto di presentare domanda di esenzione i nuclei familiari con un reddito determinato dall’indicatore ISEE pari o inferiore a un valore di € 7000,00.

La richiesta deve essere presentata tramite l’apposito modulo di domanda, scaricabile dal sito www.comune.cerveteri.rm.it e disponibile anche presso l’Ufficio Servizi Sociali. La domanda va compilata in tutte le sue parti, pena l’esclusione, e consegnata entro e non oltre le ore 12:00 di giovedì 31 dicembre 2020, allegando copia di documento di identità, modello ISEE valido per l’anno corrente e copia della bolletta TARI.

La domanda può essere presentata tramite PEC a comunecerveteri@pec.it oppure di persona, recandosi all’Ufficio Protocollo sito presso il Parco della Legnara. Il Protocollo, nel rispetto delle vigenti normative anti-covid, riceve solamente tramite appuntamento da prendere telefonicamente ai numeri 0689630243/246 e 3346159634.

Ad illustrare nel dettaglio l’avviso pubblico, Francesca Cennerilli, Vicesindaca e Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri che dichiara: “Le domande ricevute verranno inserite in una graduatoria stilata in base all’indicatore ISEE presentato; a parità di valore ISEE, l’ordine verrà stilato in base al maggior numero di componenti familiari. Verrà concessa l’esenzione totale dal tributo TARI alle prime domande in graduatoria fino all’esaurimento del fondo di € 10.000,00; alle successive domande in graduatoria verrà concessa la riduzione del 50% della tariffa TARI fino all’esaurimento del fondo di ulteriori € 10.000,00, portando così al totale dei € 20.000,00. Successivamente, la graduatoria finale verrà pubblicata come sempre sul sito istituzionale”.

“Questo avviso pubblico – prosegue la Cennerilli – rientra in una serie di iniziative e azioni che la nostra Amministrazione ha intrapreso in favore delle famiglie maggiormente in difficoltà nel territorio. Ancor di più in questa particolare fase storica, continueremo a lavorare per non lasciare indietro nessuno”.

Interviene anche Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali, che dichiara: “Uno stanziamento di risorse importanti da parte del Comune di Cerveteri che in un momento complesso e difficile come questo, vuole cercare di venire incontro alle necessità della fascia di popolazione più debole. Già durante il periodo del primo lockdown come Comune avevamo rinviato le date di scadenza dell’imposta, che da marzo sono state posticipate al 30 novembre. Grazie ad una scelta ben precisa di questa Amministrazione, siamo riusciti a mettere a disposizione questo piccolo ma comunque importante contributo. È nostra intenzione predisporre uno stanziamento maggiore per il prossimo anno in modo da poter includere più famiglie in questo contributo. Invito le famiglie a consultare con attenzione il bando e a chiedere agli uffici preposti, che sin da ora ringrazio per l’ottimo lavoro che svolgono, tutte le informazioni del caso”. Per chiarimenti il personale dei Servizi Sociali risponde al numero 0689630209/226.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Cerveteri
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Cerveteri