Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

La Caritas di Torvaianica e le mense scolastiche insieme per la lotta agli sprechi foto

"Il recupero delle eccedenze alimentari è il primo passo verso un nuovo modello di ristorazione sostenibile e a basso impatto ambientale"

Pomezia – Continua a Pomezia e Torvaianica l’iniziativa di recupero delle eccedenze alimentari prodotte dalle mense scolastiche.

La Caritas di Torvaianica, in collaborazione con il Comune di Pomezia, ha avviato un progetto che coinvolge le scuole di Torvaianica e Martin Pescatore nella lotta agli sprechi per sostenere chi ha più bisogno.

Il cibo in eccesso, recuperato nel pieno rispetto delle normative sanitarie vigenti, viene ritirato dai volontari Caritas e successivamente redistribuito alle persone del territorio più in difficoltà.

Oggi ad accogliere il parroco di Torvaianica don Andrea e i volontari Caritas, l’Assessora Miriam Delvecchio e la Consigliera comunale Giulia Pizzuti: “Siamo lieti di aver attivato questo progetto anche a Torvaianica – hanno dichiarato – Il cibo in eccesso nelle mense scolastiche, che spesso non arriva neanche a tavola, non può essere sprecato. Il recupero delle eccedenze alimentari è il primo passo verso un nuovo modello di ristorazione sostenibile e a basso impatto ambientale”.

“Voglio ringraziare la società Innova che gestisce la mensa scolastica nelle nostre scuole – aggiunge il Sindaco Adriano Zuccalà – Insieme alla Croce Rossa a Pomezia e alla Caritas a Torvaianica lavoriamo per sensibilizzare la cittadinanza sul tema dello spreco alimentare offrendo un sostegno concreto alle persone indigenti e senza fissa dimora”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Pomezia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Pomezia