Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Regione Lazio, valorizzazione luoghi della cultura: ecco i 48 progetti messi a finanziamento

21 progetti saranno finanziati subito con circa 5,2 milioni di euro, mentre i restanti 27 saranno inseriti nel bilancio 2021

Roma – Ancora un passo avanti nella tutela delle bellezze del Lazio: prosegue il processo di rinnovamento delle strutture culturali regionali. È stata pubblicata la graduatoria relativa alla seconda edizione dell’Avviso pubblico per la valorizzazione dei luoghi della cultura del Lazio. Sono 48 i progetti dedicati alla riqualificazione di musei, archivi storici, biblioteche, aree, parchi archeologici e complessi monumentali ammessi a finanziamento: i primi 21 (2 in provincia di Frosinone, 4 in provincia di Latina, 4 in provincia di Rieti, 7 in provincia di Roma e 4 in provincia di Viterbo) verranno finanziati subito mentre i restanti 27 (6 in provincia di Frosinone, 3 in provincia di Latina, 3 in provincia di Rieti, 10 in provincia di Roma e 5 in provincia di Viterbo) saranno inseriti nel bilancio 2021.

“Con circa 5,2 milioni di euro finanziamo i primi 21 progetti di valorizzazione dei luoghi della cultura del Lazio – dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Dai musei civici alle biblioteche comunali, dalle ville agli archivi storici, continuiamo a investire nella bellezza e nella salvaguardia del nostro patrimonio culturale, storico e artistico. Stiamo lavorando per dare la possibilità a tutti coloro che sono risultati idonei al finanziamento di ottenere nel 2021 i fondi richiesti e realizzare così ogni progetto”

Con il primo stanziamento, sarà possibile intervenire su 14 musei, 3 aree archeologiche e complessi monumentali, 3 biblioteche e un archivio storico. L’Avviso permetterà ai beneficiari di usufruire di un contributo fino a 300mila euro per sostenere il recupero strutturale dei luoghi e il miglioramento del livello di fruizione e accessibilità anche digitale del patrimonio.

Tra gli interventi che verranno finanziati in questa prima finestra: il nuovo allestimento di Palazzo Farnese e del Museo del Costume Farnesiano di Gradoli (VT); gli interventi strutturali e la creazione di un percorso multimediale e di una piattaforma streaming nel Museo dell’Energia di Ripi (FR); il progetto di valorizzazione e fruizione multimediale del Complesso monumentale dell’area archeologica di Minturnae, della Via Appia e del Passo del Garigliano di Minturno (LT); il percorso multimediale nel Parco Archeologico Antica Castro a Ischia di Castro (VT); il restauro della “Fontana dei Draghi” e gli interventi per il miglioramento dell’accessibilità e implementazione delle tecnologie digitali di Villa Mondragone a Monte Porzio Catone (RM) a cura dell’Università di Roma Tor Vergata.

L’avviso, che si inserisce all’interno delle misure previste nel Piano Annuale 2020 degli interventi in materia di Servizi culturali e di Valorizzazione culturale, prevede il finanziamento al 100% per i luoghi della cultura ubicati nei comuni fino a 15.000 abitanti, all’80% per quelli presenti nei comuni al di sopra dei 15.000 abitanti e al 50% per gli spazi privati.

 Panunzi (Pd): “Per la Tuscia 10 progetti in graduatoria”

“Una misura importante per far crescere il sistema culturale della Tuscia”. Lo afferma il consigliere regionale del Pd Enrico Panunzi, in merito alla pubblicazione della graduatoria dell’avviso pubblico per la valorizzazione dei luoghi della cultura del Lazio, che vede per la provincia di Viterbo 4 progetti finanziati e 6 ammessi al finanziamento nel 2021. “La Tuscia è terra di storia e cultura – prosegue il vice presidente della X commissione -. Le risorse messe a disposizione dalla Regione Lazio consentiranno di realizzare progetti che andranno a valorizzare musei, biblioteche e palazzi storici testimonianza del nostro straordinario patrimonio artistico”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Regione Lazio