Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Un nuovo regolamento edilizio per Ponza, ma partecipato: coinvolti i cittadini

Tutti gli interessati possono inviare osservazioni, proposte e contributi migliorativi tramite pec

Ponza – Il Comune di Ponza ha un regolamento edilizio che risale al 1993, anno nel quale è stato approvato con deliberazione di Giunta.

Le considerazioni circa le modifiche che negli anni la disciplina urbanistica ha subito ha indotto l’amministrazione comunale a valutare l’esigenza di introdurre modifiche a tale regolamentazione della stessa per consentire alla collettività, in parità di trattamento, di realizzare interventi o strutture atte a perseguire il benessere delle persone.

L’assessore all’Urbanistica del comune isolano, Michele Nocerino, ha proposto pertanto di procedere ai cambiamenti necessari nel corso del prossimo Consiglio comunale, ma ritiene che “la sua approvazione debba essere confermata dalla partecipazione di tutta la cittadinanza, nonché da operatori del settore e tecnici progettisti”.

Insomma è nata l’idea di un regolamento condiviso da tutte le parti interessate. Resta però la difficoltà di consentire questa partecipazione nel rispetto delle attuali limitazioni anti-Covid.

E allora “tenuto conto della emergenza pandemica in cui il nostro Paese si trova e dei divieti a svolgere assemblee pubbliche in luoghi chiusi, per permettere a tutti di esprimere liberamente il proprio parere sull’argomento, si invitano i cittadini interessati a inviare osservazioni, proposte e contributi migliorativi al vigente Regolamento Edilizio all’indirizzo pec: ufficiourbanisticaponza@pec.it.Ogni proposta sarà debitamente analizzata e valutata”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ponza
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ponza