Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Il dono di Natale per la Protezione Civile di Civitavecchia: un furgone per l’Unità Cinofila

Il sindaco: "I volontari sono la punta di diamante di una comunità che sa stringersi nel momento del bisogno: chi ne sostiene l'impegno quotidiano e silenzioso dimostra di coltivare quei valori, come la solidarietà, che rappresentano il miglior messaggio di speranza per tutti"

Civitavecchia – Il Sindaco Ernesto Tedesco, accompagnato dall’Assessore ai Servizi Sociali Cinzia Napoli, dal consigliere delegato alla Protezione Civile Alessandro D’Amico e dal capogruppo Raffaele Cacciapuoti, alla presenza del deputato del territorio on. Alessandro Battilocchio, poco prima di Natale ha presenziato alla consegna del carico di ben 1300 panettoni provenienti dalla nave Costa Smeralda, destinati alle famiglie assistite sul territorio.

I tradizionali prodotti dolciari, attraverso la Fondazione Costa Crociere presieduta da Davide Triacca, sono stati infatti recapitati alla Protezione civile coordinata da Valentino Arillo, che ha provveduto a consegnarla a Caritas, Cavalieri di Malta, Comunità Sant’Egidio e Croce Rossa locale. Le quattro associazioni di volontariato hanno poi distribuito il carico sul territorio comunale.

Non solo: è stata anche l’occasione di un grande segno di vicinanza alla Protezione civile pure da parte del tessuto economico locale, dopo un anno vissuto davvero in prima linea. La Cavallaro Grandi Sollevamenti e Servizi ha infatti donato un furgone al gruppo Unità Cinofile di Ricerca e Soccorso della Protezione civile Civitavecchia.

Ha dichiarato il Sindaco Tedesco: “Ringrazio la Costa Crociere Foundation nella persona del dottor Davide Triacca, perché ci ha consentito di portare nelle case di tanti civitavecchiesi, in un periodo non facile, un segno concreto e un simbolo di serenità e pace, attraverso le associazioni di volontariato che operano sul territorio. E ringrazio l’imprenditore locale Raffaele Cavallaro, per la sensibilità dimostrata nel donare un mezzo assai importante alla nostra Protezione civile. I volontari sono la punta di diamante di una comunità che sa stringersi nel momento del bisogno: chi ne sostiene l’impegno quotidiano e silenzioso dimostra di coltivare quei valori, come la solidarietà, che rappresentano il miglior messaggio di speranza per tutti”.