Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Mareggiata a Focene, Severini: “L’Amministrazione si metta immediatamente in contatto con Acea e Regione”

Il Capogruppo: "L’acqua del mare è entrata nuovamente nel centro abitato, allagando le strade. E' necessario il ripristino e la messa in sicurezza della rete fognaria"

Fiumicino – “Con questa nuova ondata di maltempo, la situazione a Focene sta degenerando: come già denunciato più volte, l’acqua del mare è entrata nuovamente nel centro abitato allagando le strade (leggi qui)”. Così, in una nota stampa, Roberto Severini, capogruppo della lista civica Crescere Insieme

Mareggiata Focene

“Inoltre, – spiega il Capogruppo –  le mareggiate delle ultime ore stanno continuando a portare via sabbia, mettendo seriamente in difficoltà la condotta di Acea. Il tombino, infatti, è già fuoriuscito dall’acqua di più di mezzo metro e, se l’erosione non si ferma, le pompe di sollevamento si bloccheranno, con il rischio di mandare in blocco la rete fognaria di tutta Focene.

Severini

In questo momento di forte criticità per l’emergenza dell’erosione su Focene, chiediamo all’Amministrazione, di sollecitare immediatamente Acea in modo da mettere in sicurezza la situazione. Poi sarà necessario programmare nel piano degli investimenti, sempre in accordo con Acea, il ripristino e la messa in sicurezza della rete fognaria”.

“Non dimentichiamo – conclude Severini –  che fino ad ora, tutti i piani messi in atto grazie ai soldi stanziati dalla Regione non hanno prodotto nulla. E’, quindi, fondamentale che l’Amministrazione chieda ulteriori fondi alla Regione per fermare il fenomeno dell’erosione costiera che sta logorando e danneggiando seriamente il nostro litorale”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino