Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, Cucunato (Lega): “Il bilancio arriva la notte di Natale. Cosa ci nascondono?”

Il consigliere capitolino: "Questo è l’ennesimo atto di forza e antidemocratico di una Amministrazione che predicava onestà, trasparenza e rigore"

Più informazioni su

Roma – “Un bilancio inviato a Natale da discutere la notte dell’ultimo dell’anno. Il Municipio e il Campidoglio negano la partecipazione e il dibattito e violano i regolamenti, forse per nascondere il fallimento vergognoso della propria azione politica, impedendo a consiglieri e a cittadini una discussione democratica e una partecipazione attiva sul documento più importante dell’anno”. Così il consigliere di Roma Capitale e capogruppo della Lega gruppo Salvini Premier del IX Municipio Eur Piero Cucunato.

“Ancora una volta – prosegue Cucunato – il Sindaco e la sua giunta fanno di tutto per nascondere i loro errori. Mettere la polvere e gli errori sotto il tappeto in modo che i cittadini non sappiano il malgoverno della città. Come mai si nega la partecipazione ai cittadini e perché si violano i regolamenti e la trasparenza amministrativa, negando alle opposizioni la possibilità di preparare gli ordini del giorno e gli emendamenti nei tempi stabiliti e regolamentati dalla legge?”.

“Questo – continua – è l’ennesimo atto di forza e antidemocratico di una Amministrazione che predicava onestà, trasparenza e rigore, ma di fatto elimina la partecipazione democratica del dibattito più importante, ovvero quello che riguarda il bilancio di un Municipio che contiene gli indirizzi di spesa e i capitoli di intervento. L’unica certezza è che, comunque, per il Sindaco e il Presidente del Municipio targato M5S questo è l’ultimo atto di una commedia che i cittadini interromperanno con le prossime elezioni, cancellando di fatto la disastrosa esperienza del mandato del M5S, che a Roma e all’Eur ha fatto danni incalcolabili che ricorderemo per i prossimi decenni”, conclude.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Eur
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo

Più informazioni su