Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Olimpiadi, Paltrinieri: “Sono favorevole al vaccino. Io lo farei subito”

Ha parlato il pluricampione mondiale dei 1500 stile e campione olimpico. Accoglie l’appello del Ministro dello Sport

Roma – Due ori nazionali agli ultimi Assoluti di Riccione negli 800 e nei 1500 stile. Gregorio Paltrinieri si è preso il suo primo gradino, al rientro in stagione invernale. Il campione olimpico dei 1500, già qualificato per le Olimpiadi nella distanza, sogna Tokyo 2021 e non vede l’ora di esserne protagonista. E quindi è d’accordo nel sottoporsi alla vaccinazione anti Covid-19. Accoglie l’appello del Ministro dello Sport (leggi qui).

Il mondo dei campioni sportivi italiani dovrebbe dare l’esempio. Lo ha detto Spadafora alla trasmissione “Agorà” questa mattina. E Greg lo farebbe subito se servisse a volare più sicuro verso i Giochi :”Sono assolutamente d’accordo al vaccino. Spero che per il mondo dello sport ci sia una uniformità di intenti“. All’Ansa, uno degli atleti simbolo della Nazionale italiana di nuoto ha chiarito: “Spero che tutti gli sportivi si vogliano vaccinare. Noi atleti esempio? Se ci venisse chiesto di farlo subito, certo lo farei. Lo dobbiamo fare“.

Il vaccino è un’arma in più per sconfiggere il Covid e mantenere saldo lo svolgimento dei Giochi senza problemi. E Paltrinieri sottolinea: “E’ un’altra cosa che ci da fiducia per l’Olimpiadeaggiunge se facessimo tutti il vaccino, sarebbe un modo in più per essere più sicuri a Tokyo 2021“.

(foto@deepbluemedia)