Seguici su

Cerca nel sito

Assalto al Congresso, la condanna del Papa: “La violenza è autodistruttiva sempre”

Il monito del Pontefice: "Esorto le Autorità dello Stato e l’intera popolazione a mantenere un alto senso di responsabilità, al fine di rasserenare gli animi, promuovere la riconciliazione nazionale e tutelare i valori democratici radicati nella società americana"

Città del Vaticano – Dopo la prima pagina de L’Osservatore Romano che parlava di “Democrazia ferita” (leggi qui), anche Papa Francesco condanna apertamente l’assalto al Congresso di Washington: “Rivolgo un affettuoso saluto al popolo degli Stati Uniti d’America, scosso dal recente assedio al Congresso. Prego per coloro che hanno perso la vita – cinque leggi qui–, l’hanno persa in quei drammatici momenti. Ribadisco che la violenza è autodistruttiva sempre. Nulla si guadagna con la violenza e tanto si perde”.

Il monito del Papa arriva al termine della preghiera domenicale dell’Angelus (leggi qui), e proprio dalla biblioteca del Palazzo Apostolico lancia un appello alle Istituzioni americane: “Esorto le Autorità dello Stato e l’intera popolazione a mantenere un alto senso di responsabilità, al fine di rasserenare gli animi, promuovere la riconciliazione nazionale e tutelare i valori democratici radicati nella società americana”.

“La Vergine Immacolata, Patrona degli Stati Uniti d’America, aiuti a tenere viva la cultura dell’incontro, la cultura della cura, come via maestra per costruire insieme il bene comune; e lo faccia con tutti coloro che abitano in quella terra”, la preghiera finale del Santo Padre.

(Il Faro online) Foto © Vatican Media – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano